Fondo fiduciario a Praga

I fondi fiduciari o i trust sono ancora relativamente nuovi nella legislazione ceca. Possono essere applicati a varie situazioni di vita e quindi possono adattarsi ampiamente ai loro fondatori. Scopri cosa considerare prima di costituire un fondo fiduciario per offrire a te e ai tuoi cari il massimo beneficio.

Il fondo fiduciario nella Repubblica Ceca è uno strumento legale relativamente recente, introdotto con il nuovo codice civile, in particolare dai paragrafi 1448 a 1474. La costituzione di un fondo fiduciario si basa sulla creazione di uno statuto del fondo, che è un atto costitutivo redatto sotto forma di atto notarile. Questo statuto definisce elementi chiave come la denominazione del fondo, il patrimonio iniziale, la finalità del fondo, le condizioni per l’adempimento da parte del fondo e la sua durata.

Nel contesto del fondo fiduciario, il fondatore è la persona che istituisce il fondo e ha il compito di determinare i parametri, nominare un amministratore adatto, allocare le attività e definire i beneficiari. Il beneficiario è la persona o le persone che hanno diritto ai benefici dal fondo. L’amministratore fiduciario, che può essere un individuo o una persona giuridica, è responsabile della gestione delle attività del fondo e deve rispettare le leggi e comunicare con le autorità statali competenti.

Un aspetto importante è che i fondi fiduciari possono essere utilizzati per scopi privati o pubblici, e possono variare dal personale al familiare, commerciale, caritatevole e di investimento. Il fiduciario ha il compito fondamentale di gestire le attività nel fondo e deve farlo in modo adeguato, conservando e accrescendo il patrimonio del fondo nell’interesse dei beneficiari​

La gestione di un fondo fiduciario termina in diversi casi, come alla fine del periodo stabilito, al raggiungimento dello scopo del fondo o per decisione della corte. Dopo la cessazione della gestione del fondo, l’amministratore fiduciario trasferisce la proprietà alla persona avente diritto, che di norma è il beneficiario o il fondatore. Se non sono disponibili, la proprietà rientra nella proprietà statale​.

Dal 1° gennaio 2018, la registrazione dei fondi fiduciari è obbligatoria e il fondo fiduciario è creato solo mediante iscrizione nei registri pubblici​

Sorvegliante

Il ruolo del supervisore è cruciale per la protezione dei beni e degli interessi dei beneficiari di un fondo fiduciario. Questa figura professionale ha il compito di salvaguardare tali beni da varie minacce, tra cui decisioni inadeguate, il rischio di insolvenza dell’amministratore del fondo, o il mancato rispetto degli obblighi legali. Sia il fondatore del fondo fiduciario sia il beneficiario godono del diritto legale di esercitare una vigilanza attiva su come viene gestito il fondo. In situazioni dove il supervisore legale non ha le competenze necessarie, preferisce non impegnarsi direttamente nel monitoraggio delle operazioni del gestore del fondo, o nel caso in cui non sia più in vita, esiste la possibilità di trasferire tempestivamente il diritto di supervisione a un individuo o a un’organizzazione che possieda le competenze adeguate per tale ruolo.

Perché è così importante la figura del supervisore?

Nella Repubblica Ceca, salvo rare eccezioni previste dalla legge, il ruolo del fiduciario deve essere assunto da una persona fisica. Questo significa che una singola persona agisce in rappresentanza di un fondo fiduciario, situazione che può presentare numerose insidie. Poiché spesso ai fiduciari è concessa una considerevole libertà nella gestione dei beni affidati, emergono preoccupazioni riguardo al rischio di un loro possibile fallimento. Pertanto, per mitigare e gestire tale rischio, è stata istituita la figura del ‘Protector’ o ‘Supervisor’, che svolge un ruolo fondamentale nel garantire la corretta amministrazione del fondo fiduciario.

Fondatore

Il fondatore di un fondo fiduciario in Repubblica Ceca è un attore chiave nel processo di creazione e gestione del fondo. Questa figura ha la responsabilità di delineare le fondamenta e la direzione del fondo, avendo quattro compiti essenziali da portare a termine.

Il primo compito è quello di definire i parametri fondamentali del fondo fiduciario, stabilendo la sua struttura, lo scopo per cui è stato creato, e scegliendo un nome che ne rifletta adeguatamente la natura e gli obiettivi. Questo passo è vitale perché fornisce una visione chiara e una direzione al fondo, assicurando che sia configurato per raggiungere gli scopi prefissati dal fondatore.

Il secondo compito riguarda la nomina di un amministratore competente. Questa figura avrà il ruolo di gestire le operazioni quotidiane del fondo, occupandosi di assicurare che tutti gli obblighi legali e amministrativi siano rispettati, sia nei confronti dell’amministrazione statale che secondo le condizioni stabilite dal fondatore stesso. La scelta di un amministratore affidabile ed efficiente è fondamentale per la buona riuscita e la gestione efficace del fondo.

Il terzo compito del fondatore è quello di assegnare al fondo le risorse o gli asset che saranno amministrati e custoditi per conto del fondo stesso. Questo include la decisione su quali beni, fondi o altre risorse saranno inclusi nel fondo fiduciario, delineando così le risorse disponibili per il raggiungimento degli scopi del fondo.

Infine, l’ultimo compito è quello di definire chiaramente l’intenzione del fondo, ovvero stabilire il gruppo di persone o l’ambito entro cui saranno selezionati i beneficiari. Questo può comportare la definizione di criteri specifici per l’identificazione dei beneficiari o la modalità con cui saranno scelti, assicurando che il fondo soddisfi gli obiettivi e le intenzioni originarie del fondatore.

Amministratore

Il compito dell’amministratore è garantire la gestione qualificata del fondo fiduciario e rispettare l’adempimento di tre obblighi fondamentali. Il primo obbligo è quello di mantenere il rispetto della legge e di comunicare con gli organi dell’amministrazione statale interessati. Il secondo dovere è quello di essere un gestore adeguato, prendersi cura delle attività del fondo, tenere registri, prendere decisioni e investire con prudenza. Il terzo obbligo è l’adempimento dell’obbligo di informazione legale nei confronti dei beneficiari e garantire l’adeguato adempimento del fondo. Inoltre, le loro attività li supportano nella cooperazione di gruppo, nell’approfondimento delle relazioni e nell’istruzione, che li aiuterà a comprendere meglio il funzionamento del fondo fiduciario.

Beneficiario

La persona designata, indicata anche come Beneficiario, è la persona che ha diritto alla prestazione immobiliare, ovvero alla performance del fondo. I pensieri premurosi o cosiddetti discreti, che non sono ancora noti e saranno determinati, sono divisi in tre gruppi. Il primo gruppo comprende il Beneficiario “iniziale”, che è elencato per primo con il diritto di beneficiare del fondo. Il secondo intento “in corso” ha diritto, ad esempio, al pagamento degli utili del fondo fiduciario. Il terzo gruppo comprende l’inventore “finale”, che ha anche diritto alle attività assegnate al fondo fiduciario.

Preparazione della documentazione

  • elaborazione dello statuto,
  • stipulare un contratto di affidamento di proprietà all’amministratore,
  • prova dell’accettazione dell’autorizzazione dell’amministratore a gestire il fondo,
  • una solenne dichiarazione dell’amministratore sulla sua competenza,
  • prova di nomina dell’amministratore,
  • prova dell’appuntamento o altra designazione della persona
  • prova della nomina della persona autorizzata a sovrintendere alla gestione del fondo,
  • procura per rappresentare il firmatario nella procedura di registrazione,
  • contratti per il contributo di attivi al fondo
  • e altro ancora

Contatti

Tre Data s.r.o.
Škroupovo namestí 4,
130 00 Praha 3
Czech Republic
IČ 24755184
DIČ CZ24755184

Amministratore: Dr. Sidri Donzello

web page: www.gestionefiduciaria.com
e mail: info@gestionefiduciaria.com
Tel. – Whatsapp: +420 774 989 763

Link utili:

Studio Praga

Start up in Repubblica Ceca per Società

Traduzioni Ceco

Traduzioni giurate italiano-ceco e ceco-italiano

Targa Ceca

Pratiche auto in Repubblica Ceca, immatricolazioni auto italiane e tedesche

Venice web agency

Sviluppo siti internet dinamici

Do Benatek

Web site

Překlady Italština

 Traduzioni asseverate italiano ceco di diplomi, bilanci di società ecc.

Gestioni Praga

Gestione di condomini, alberghi

Hotel Trevi

Centrale, tutte le camere sono con wifi e bagno privato

Società Ceche

Costituzione società commerciali in Repubblica Ceca

Società Praga

Iniziare una attività commerciale a Praga

Traduzioni Ceco

Traduzioni di certificati di nascita e di dichiarazioni di parternità

Italstina Preklady

Traduzioni giurate ed asseverate

Gestione fiduciaria

Costituzione di fondi patrimoniali dove è possibile apportare contanti, azioni, immobili o altri beni di valore.

Società Cechia

Costituzione di società a Responsabilità limitata in Repubblica Ceca a Praga o a Plzen.